Il fratello della poesia, il romanzo epistolare

1450892_378619268938899_452644884_n 5580-ti-prego-lasciati-odiare

Oggi vi parlerò di un’idea che ho maturato da poco tempo; lo farò partendo dalla fine con l’assunto conclusivo: il romanzo epistolare è, tra i generi letterari di prosa, quello che più di tutti, oggi, s’avvicina alla poesia. Se vogliamo, suo fratello.

L’antefatto è il seguente.

Un’amica, Valentina Cucinella, ha pubblicato un romanzo epistolare  dal titolo “Il senatore” (edito da Ciesse Edizioni con prefazione di Vauro Senesi). Un bellissimo libro che, per la sua stessa struttura, l’epistola, riserva una lettura particolare e coinvolgente. Mi chiese, poco tempo addietro, di partecipare alle sue presentazioni interpretando, nella lettura di alcuni brani, Marco. Così ho avuto il piacere di prestare la voce per due lettere che, quest’ultimo, uno dei personaggi del romanzo, scrive a Sofia, la protagonista del libro.

Continua a leggere

Annunci

La poesia nel Cinema – Lord Byron ne “I ponti di Madison County” & “Into the wild”

1358711782_10436_bigIntoTheWildCover

George Gordon Noel Byron, VI barone di Byron, meglio conosciuto come Lord Byron RS (Londra, 22 gennaio 1788 – Missolungi, 19 aprile 1824), è stato un poeta e politico inglese. Tutte le informazioni sulla vita e le opere potete consultarle QUI

I film in questione sono:

1. “I Ponti di Madison County(The Bridges of Madison County); film del 1995 diretto ed interpretato da Clint Eastwood, tratto dall’omonimo romanzo di Robert James Waller. Potete cliccare QUI per ulteriori informazioni

2. “Into the Wild – Nelle terre selvagge” (Into the Wild) è un film del 2007 scritto e diretto da Sean Penn, basato sul romanzo di Jon Krakauer Nelle terre estreme, in cui viene raccontata la storia vera di Christopher McCandless, giovane proveniente dal West Virginia che subito dopo la laurea abbandona la famiglia e intraprende un lungo viaggio di due anni attraverso gli Stati Uniti, fino a raggiungere le terre sconfinate dell’Alaska.

Continua a leggere