La Street photography, l’anti selfie!

East_Village,_New_York_City,_1998

East Village, New York City, 1998″ by Edwardwexler – I took this photograph in the East Village of New York City, April 1998. Licensed under CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons.

Bentrovati fotoamatori,

Oggi primo post sui generi fotografici (su gentile richiesta). Premetto, sin da subito, che credevo di non pubblicare post del genere. Non era nelle mie intenzioni almeno. Chi sono io per dire a voi come e cosa fotografare; poi, un paio di mesi addietro, una blogger mi ha chiesto se potevo scrivere un post specifico sulla Street photography così, eccoci ad oggi. Ho cambiato idea. In fin dei conti se posso dare alcuni spunti interessanti  ed utili perché no? Cercherò, come sempre, d’essere diretto e chiaro, niente giri di parole. Inoltre, lo sapete, mi piace essere schematico. Per questo, ecco come organizzo questo ed, eventualmente, gli altri post tematici sui generi fotografici:

Continua a leggere

Annunci

Meglio Lightroom che un obiettivo reflex professionale

 

lightroom monete

 

 

Immagini Public Domain su pixabay.com e Wikimedia

Molti di voi si sarebbero aspettati di leggere nell’incipit del post un’affermazione del tipo:

«il titolo è una provocazione». Eppure non lo è.

Premessa:
Il post che state leggendo è indirizzato principalmente ai fotoamatori. I professionisti, infatti, oltre che essere già in possesso di obiettivi professionali, non credo accetterebbero un’introduzione di tale impatto.
Eppure, una ragione a tale affermazione credo ci sia ed è la seguente.

Continua a leggere

Fotografia – 6 consigli per iniziare

Primo post sulla fotografiaDa dove iniziare? Beh, ho deciso di iniziare da alcuni suggerimenti. Quelli che io, nella mia formazione, ho ritenuto utili e fondamentali. Ne parlerò schematicamente così da risultare di immediata comprensione a tutti. Una sorta di vademecum:

ANTEFATTO:

Questa estate, mentre ero in vacanza con la mia ragazza (che sopporta me e la fotografia), durante uno shooting fotografico in piazza Duomo ad Ortigia (SR), si avvicina una ragazza con rispettivo ragazzo (anche loro in vacanza) per chiedere informazioni.

La mia reflex, in tutto questo, stava scattando sul treppiedi con filtro ND ed erano passati circa 2 minuti di posa. Per farla breve, non era proprio il momento!

Pazienza. La ragazza avrà pensato, vedendo tutto l’armamentario allestito per lo scatto, «adesso mi faccio spiegare un po’ di cose della mia reflex».

Probabilmente l’avrei fatto anche io.

Si avvicina, chiede scusa del disturbo ed inizia a chiedermi delucidazioni sul perché non riusciva a scattare foto “decenti” in quel contesto. Cosa sbagliava?

Dopo aver brevissimamente settato la macchina fotografica nel migliore dei modi (credo di ricordare fosse una Canon 100d), ho cercato di spiegarle che il problema maggiore non era dettato dalla sua incapacità o da limiti della macchina ma, piuttosto, dalle condizioni del luogo. Era sera e l’illuminazione dispersiva di Piazza Duomo ad Ortigia non aiutava a scattare foto di qualità a mano libera. Serviva un supporto, un treppiedi (il perché lo vedremo quando affronteremo la tecnica fotografica).

Vedendola al quanto confusa, credo, tuttavia, di averle dato il miglior consiglio possibile; lo stesso che mi sento di suggerire a tutti coloro i quali si avvicinano a questo mondo. (vedi, se non vuoi aspettare, il consiglio numero 3)

Questo è lo scatto di cui vi parlavo:

Ortigia in HDR

©Diritti Riservati

Tutti i dati di scatto li trovate sul mio album di Flickr

liberoilverso. Get yours at bighugelabs.com

6 CONSIGLI PRATICI: la spiegazione dei punti segue sotto

Continua a leggere